Consulenza Psicologica

Supporto psicologico breve per la gestione di specifici eventi/ fasi di criticità

” Non si può spingere un fiume…il paziente deve essere portato per gradi attraverso una serie di esperienze, prima che sia pronto a cogliere una nuova idea di se stesso e muoversi in quella direzione”( Zinker J., 2001).

La consulenza psicologica consiste in un numero limitato di colloqui di supporto psicologico, effettuati dal singolo, la coppia o il minore, per inquadrare specifiche problematiche, legate a eventi di maggior criticità lungo tutto l’arco di vita.
La consulenza, dunque, può essere mirata alla definizione e soluzione di problemi specifici, al prendere decisioni, ad affrontare e gestire momenti di crisi.
La persona, guidata e supportata dal sostegno psicologico, avvia un processo di crescita personale entro il quale acquisisce consapevolezza di sé, focalizzando meglio i bisogni, le risorse personali e riscoprendo la libertà di scegliere.

Insieme al terapeuta e, nel caso si tratti di un minore, con il coinvolgimento della coppia genitoriale e, talvolta, anche del contesto scolastico, si identificano obiettivi specifici e un arco temporale indicativo, dando così alla presa in carico un preciso confine spazio- temporale.