Sostegno Pazienti Oncologici e Familiari

La comunicazione della malattia oncologica rappresenta uno degli eventi maggiormente stressanti e di duro impatto emotivo che le persone possono trovarsi a dover gestire nel corso della loro esistenza.
È una fase molto delicata sia per il paziente che per i suoi familiari e, proprio per il forte impatto psicologico, può essere utile che la famiglia sia aiutata a gestire i diversi momenti che scandiscono le tappe necessarie per approcciarsi alla cura di tale malattia.
La strategia di coping ( atteggiamento verso la malattia) messo in atto può essere un importante elemento per aderire in modo più o meno positivo al processo di cura, potendo così reagire a questo difficile momento.

In cosa può essere utile un intervento psicoterapeutico?

La psicoterapia può servire ad accogliere le dolorose emozioni legate alla comunicazione della diagnosi, ad accompagnare la persona cercando di attivare la speranza e la capacità reattiva.
Inoltre, viene dato spazio alla paura, emozione spesso non facilmente esternata, né dal paziente, né dai familiari che si occupano di lui.